Interessi legali di mora fermi all’8%

Per il primo semestre 2017 rimane fermo all’8% il tasso di interesse da applicare in caso di ritardato pagamento da parte del compratore.

Ministero dell’Economia e delle finanze

Comunicato

Saggio degli interessi da applicare a favore del creditore nei casi di ritardo nei pagamenti nelle transazioni commerciali

(G.U. 23 gennaio 2017, n. 18)

Il d.lgs. n. 231/2002 (modificato dal d.lgs. n. 192/2012) relativo alla lotta contro i ritardi di pagamento nelle transazioni commerciali prevede che il Ministero dell’economia e delle finanze comunichi, con periodicità semestrale, il tasso di interesse da applicare in caso di pagamento tardivo da parte del compratore.

Il tasso da utilizzare è il tasso d’interesse applicato dalla Banca centrale europea (BCE) alle operazioni di rifinanziamento principali maggiorato di 8 punti percentuali.

Per il primo semestre 2017 il tasso d’interesse della BCE è rimasto pari a 0%. Pertanto, nel periodo 01/01-30/06 2017 gli interessi di mora si applicano nella misura dell’8%. Gli interessi moratori decorrono, senza che sia necessaria la costituzione in mora, dal giorno successivo alla scadenza del termine per il pagamento.

Per le cessioni alle imprese di prodotti agricoli e alimentari il tasso degli interessi di mora è invece del 12% in quanto la maggiorazione prevista è di 12 punti percentuali.

Ricordiamo che nelle transazioni commerciali tra imprese è consentito alle parti di concordare un tasso di interesse diverso, a condizione che non risulti gravemente iniquo per il creditore, mentre nelle transazioni commerciali, concluse a partire dal 1° gennaio 2013, in cui debitore è una Pubblica Amministrazione non è prevista tale facoltà e quindi ai ritardi di pagamento si applicherà il tasso dell’8%.

Nella tabella sono riportati i tassi degli interessi di mora applicati dall’entrata in vigore del d.lgs. n. 231/2002.

Semestre

Tasso legale degli interessi di mora

01/07-31/12 2002

10,35%

01/01-30/06 2003

9,85%

01/07-31/12 2003

9,10%

01/01-30/06 2004

9,02%

01/07-31/12 2004

9,01%

01/01-30/06 2005

9,09%

01/07-31/12 2005

9,05%

01/01-30/06 2006

9,25%

01/07-31/12 2006

9,83%

01/01-30/06 2007

10,58%

01/07-31/12 2007

11,07%

01/01-30/06 2008

11,20%

01/07-31/12 2008

11,10%

01/01-30/06 2009

9,50%

01/07-31/12 2009

8,00%

01/01-30/06 2010

8,00%

01/07-31/12 2010

8,00%

01/01-30/06 2011

8,00%

01/07-31/12 2011

8,25%

01/01-30/06 2012

8,00%

01/07-31/12 2012

8,00%

01/01-30/06 2013

8,75%

01/07-31/12 2013

8,50%

01/01-30/06 2014

8,25%

01/07-31/12 2014

8,15%

01/01-30/06 2015

8,05%

01/07-31/12 2015

8,05%

01/01-30/06 2016

8,05%

01/07-31/12 2016

8,00%

01/01-30/06 2017

8,00%

 

Gruppo Mondadori | Copyright 2016 © Rizzoli Libri S.p.A. - P.Iva 05877160159 | Cookie policy e privacy