OROSCOPO

A LEZIONE DALLE STELLE

Secondo lo zodiaco ogni persona ha precise caratteristiche determinate dal segno di appartenenza, dal periodo in cui è attraversato dal Sole e dal pianeta dal quale è governato. 

Conoscere queste caratteristiche e il loro significato può rendere la nostra vita più semplice?

Può aiutarci nelle relazioni con gli altri?

Può farci riflettere quando siamo impegnati sul lavoro, magari in classe, mentre affrontiamo i primi giorni di un nuovo anno?

Ognuno dà la sua risposta.

Noi, divertendoci un po’, ti descriviamo i profili dei diversi segni zodiacali strizzando l’occhio al mondo dell’educazione.

BILANCIA

Tutto il mondo in armonia
24 settembre-23 ottobre
Pianeta: Venere
Elemento: Aria

 

Venere, dea dell’arte, dell’armonia, della grazia, conferisce ai nati sotto il suo dominio numerosi doti e talenti, che li rendono simpatici, socievoli, ricchi di intuito, comprensivi, spesso molto dotati per la musica e la pittura. Chiamata nell’antichità la “piccola fortuna”, Venere elargisce ai suoi protetti improvvisi, ma provvidenziali soccorsi, salvandoli all’ultimo minuto da fastidiose situazioni.

La Bilancia non rappresenta lo sforzo e la fatica della lotta, ma la compensazione, l’equilibrio, la giustizia e la misura. Malleabile, ma non sottomessa, saggia, diplomatica, è provvista di un notevole senso di adattamento.

I grandi cambiamenti apportati alla scuola dalla pandemia non l’hanno piegata: con la sua mentalità vivace e la brillante intelligenza è riuscita a trovare – anche nei momenti più complicati –  la strada giusta per andare avanti. Una strada magari indiretta, nascosta e un pò stretta, ma utile e funzionale per raggiungere gli obiettivi didattici che si era posta.

Segno di pace e di equità, riesce a smussare gli angoli e a ricomporre liti, gelosie e conflitti,  nelle classi o nel collegio docenti: non accusa, non nega, non parteggia, ma semplicemente e ingegnosamente trova il modo di neutralizzare la pressione emotiva e far accettare giustizia e buon senso.

Il compromesso è la sua arma migliore.

La Bilancia tiene molto al suo aspetto esteriore, alla eleganza, alla cura personale.

Generalmente tutto intorno a lei deve essere bello e piacevole: le parole volgari, le voci stridenti, le cattive maniere, l’insolenza di alcune/i alunne/i le procurano una vera tortura.

Ma non preoccupatevi: il suo ottimismo vela le cose spiacevoli, le camuffa o consiglia di accantonarle.

NATO SOTTO IL SEGNO DELLA BILANCIA

Non è un lottatore: non aspira a cambiare il mondo, ma riconosce l’ingiustizia dei rapporti umani e vorrebbe vedere instaurata la fratellanza universale. 

È un uomo onesto, imparziale, a volte egocentrico, ma equilibrato, nemico della violenza e delle maniere forti. Si adatta filosoficamente anche a situazioni precarie, sapendo che con il tempo saprà far valere il suo punto di vista e rappresentare una voce autorevole per studentesse/studenti e colleghe/i . 

Ottimo consigliere, ha una speciale capacità di immedesimarsi negli altri e di sentire istintivamente il modo di risolvere i problemi di ciascuno.

NATA SOTTO IL SEGNO DELLA BILANCIA

Attraente, simpatica, molto femminile. Gli influssi di Venere insieme a quelli del suo Elemento, l’Aria, affinano la sua sensualità e le tendenze materialistiche, conferendole un delicato, inusuale fascino.

Di viva e ricettiva intelligenza, le piace primeggiare, ma non si impone con prepotenza.

Divertente, piena di brio, dolce, sa trasformarsi in una donna di polso. 

Molto diplomatica, riesce a svolgere la sua funzione educatrice anche in contesti difficili perché sa diffondere intorno armonia, comporre sul nascere gli eventuali contrasti, risolvere i problemi organizzativi, venire incontro nelle questioni spinose.

VERGINE

Il dovere ci chiama
24 agosto-22 settembre
Pianeta: Mercurio
Elemento: Terra

 

Quello che colpisce maggiormente osservando i nati nel segno della Vergine è la loro precisione e puntualità,  la chiarezza della mente e del pensiero: brillano nella classifica dei segni più logici, organizzati e ligi al proprio dovere.

Riflessivi, ordinati, previdenti, metodici, non sono tentati dalla faciloneria, dal vivere alla giornata fidando in qualche buona stella. Da organizzatori nati, preferiscono programmare con precisione svaghi e lavoro, spese, figli, viaggi, acquisti e, ovviamente, piani didattici, quando l’insegnamento diventa il fulcro della loro vita.

L’imprevisto li spaventa e li innervosisce: forse hanno sofferto più di altri i grandi cambiamenti che la scuola ha dovuto affrontare con la pandemia.

Ma proprio perchè detestano qualsiasi genere di rischio e temono di non essere all’altezza dei loro compiti, sanno  anche premunirsi contro nuovi ostacoli.

Come?

Lavorando sodo, possibilmente da soli in una stanza appartata e indipendente, preparandosi e dedicandosi ai loro compiti con impegno, responsabilità e spiccato senso del dovere.

Il rifiuto degli impulsi irrazionali – ritenuti non solo primitivi, ma anche contrari a qualsiasi funzionalità pratica – giova all’incremento della loro potenza intellettuale, rendendoli analitici e  perspicaci, anche se l’amore per il dettaglio a volte falsa la loro visione d’insieme.

Il segno della Vergine, apparentemente freddo e poco emotivo, sa invece cogliere gli stimoli degli altri ed essere reattivo: per questo motivo sa sorprendere la classe facendosi interprete di richieste e ispirazioni arrivati da alunne/i, senza prima aver fatto trapelare nulla. 

Sotto sotto, sa benissimo quello che dicono dei suoi difetti: l’eccessiva tendenza alla critica, l’abitudine a cercare il pelo nell’uovo, la pignoleria oltre misura. Un po’ ci soffre, un po’ sa che è vero.

NATO SOTTO IL SEGNO DELLA VERGINE

Temperamento prudente, leggermente malinconico, pieno di contrasti: sopporta grandi prove e bufere della vita con eccezionale dignità e forza d’animo e reagisce alle piccole seccature con stizza e insofferenza. 

Oculato ed economico, dimostra un vero sesto senso per scovare le buone occasioni e fare bella figura risparmiando: poi, improvvisamente, butta via tutta la sua oculatezza se si tratta di far piacere a una persona cara.

NATA SOTTO IL SEGNO DELLA VERGINE

Pronta a portare a tutti il suo incondizionato aiuto, piena di abnegazione, spesso di esagerata generosità, la Vergine riesce persino a mettere ordine nella vita dei disordinati e, grazie al talento organizzativo e all’abilità commerciale e diplomatica, diventa per i suoi protetti consigliera, amministratrice e agente di pubbliche relazioni.

Quando si tratta però della sua vita privata, si dimostra ostile a ogni forma di pubblicità e detesta essere messa in vista. Ironica, acuta, intelligente e brillante, non ha peli sulla lingua che, tagliente, mette a fuoco anche le più spiacevoli verità.