Daniela Maurizi

Credo che il ruolo della scuola nella Cittadinanza Globale debba essere quello di orientare il piccolo cittadino, fin dai primi anni scolastici, a diventare un vero cittadino del mondo. Immaginate che meraviglia deve essere un mondo senza confini, soprattutto mentali, in cui cultura e conoscenza possano manifestarsi e diffondersi in tutti, indipendentemente dall’etnia, dalla provenienza geografica, dall’età, dall’estrazione sociale.

Il disegno è collegato al tema della cittadinanza e all’arte di insegnare, ho voluto rappresentare come, attraverso la scuola, ci può essere un cambiamento nel vivere quotidiano e nel rispetto verso gli altri e l’ambiente. Quello dell’insegnante è un lavoro difficile ma, se fatto con passione e amore, può aiutare i ragazzi a essere più partecipi nel sociale; insieme possono creare dei ponti, metafore e simboli di comunicazione e condivisione.

Daniela Maurizi

Sono Daniela Maurizi, una illustratrice classe 1981; vivo nelle Marche ad Altidona un paesino a ridosso del mare Adriatico. Fin da piccola sono stata sempre attratta dal disegno e dalla pittura. Ho conseguito un Diploma Artistico all’Istituto d’Arte Cantalamessa di Macerata, un Diploma triennale in Disegno Industriale al Poliarte di Ancona e per più di 10 anni ho lavorato come decoratrice d’interni. Nel 2016, con la nascita di mia figlia, ho iniziato a seguire i corsi estivi dell’Ars in Fabula a Macerata dove ho approfondito l’illustrazione e il lavoro da illustratrice. Ho frequentato prima l’Entry-level e poi il Master e mi sono diplomata nel 2018.