Educazione alla cittadinanza

L'educazione civica nell'ottica della Cittadinanza Globale

A scuola di cittadinanza

Crescere civili in un ambiente civile

A partire da settembre 2019 l’educazione civica verrà introdotta all’interno del piano scolastico. Si tratterà di un insegnamento di tipo trasversale, che ogni docente potrà affrontare nel corso del proprio programma e che dovrà portare allo sviluppo della conoscenza e della comprensione delle strutture e dei profili sociali, economici, giuridici, civici e ambientali della società. Già dall’infanzia gli alunni si trovano a convivere in classe, un ambiente in cui imparano il rispetto delle regole, dell’ambiente, degli oggetti; imparano la condivisione, il confronto, il dialogo; imparano a gestire le proprie emozioni e a esprimerle, e a prendere coscienza di quelle altrui. Per poter rispondere alle sfide del mondo contemporaneo, la scuola dovrebbe far convivere, nel sistema d’istruzione, altri tipi di insegnamento, come l’educazione alla salute, all’affettività, alla cittadinanza, l’educazione alimentare e ambientale, che devono essere promosse in tutti percorsi scolastici: un’alfabetizzazione emotiva, oltre che culturale.

Lo sviluppo delle competenze e obiettivi di apprendimento

Coerentemente con le Indicazioni nazionali per il curricolo delle scuole dell’infanzia e del primo ciclo di istruzione, il Disegno di legge propone una serie di obiettivi di apprendimento, ciascuno collegato a una serie di tematiche:

  • Studio della Costituzione, dello stato Italiano, degli organismi internazionali;
  • Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile;
  • Educazione alla Cittadinanza Globale;
  • Educazione ambientale;
  • Educazione al rispetto e alla valorizzazione del patrimonio culturale;
  • Formazione di base in materia di protezione civile.

L’obiettivo è quello di trasformare gli studenti in cittadini attivi e consapevoli, attraverso iniziative di sensibilizzazione alla cittadinanza responsabile. Il modo più efficace è quello di partire presto, prestissimo: direttamente tra i banchi di scuola.

Per fare questo, Rizzoli Education inserisce, all’interno dell’intera produzione, pagine dedicate alla cittadinanza e all’educazione civica.

Per la scuola primaria? Il progetto In viaggio per crescere, presente nei volumi e nelle discipline di #CheMagie! per la classe terza, nel sussidiario delle discipline per la quarta e quinta classe di #CheSaperi! e nei volumi, sempre per la quarta e quinta, Per leggere e comprendere di #CheStorie!.

In viaggio per crescere nasce dalla volontà di trovare nuovi e stimolanti equilibri tra la parte informativa dell’educazione alla cittadinanza e la parte attiva, che dovrebbe consentire di mettere in opera le relative competenze: imparare a imparare, progettare, comunicare, collaborare e partecipare, agire in modo autonomo e responsabile, risolvere problemi, individuare collegamenti e relazioni, acquisire e interpretare informazioni.

Il progetto Obiettivo Parità! è parte integrante della proposta educativa di Rizzoli Education per la scuola primaria. Attraverso la scelta antologica, le attività e il linguaggio, è fornita una rappresentazione equilibrata dei generi femminile e maschile nell’ambito personale, familiare e professionale. Tutto questo è stato possibile grazie al lavoro di Irene Biemmi, che ha supervisionato i volumi di letture di #CheMagie!, la novità 2019 per il primo ciclo, e del sussidiario dei linguaggi #CheStorie!, di Fabbri Editori in collaborazione con Erickson.

Per la scuola secondaria di primo e di secondo grado: 

Due fascicoli di Educazione civica: uno per il biennio (circa 190 pagine) e uno per il triennio (circa 240 pagine). I volumi saranno dati in dotazione ai docenti e saranno gratuiti. 

I macro-argomenti trattati sono: Costituzione e storia della Costituzione italiana, organi dello Stato, diritto del lavoro, Unione europea e altri organismi internazionali, educazione stradale, educazione digitale, educazione finanziaria, cittadinanza attiva e Agenda 2030. Il testo è strutturato per doppie pagine chiuse e alla fine di ogni sezione offre momenti didattici individuali e collaborativi. La presenza di verifiche di valutazione è conforme alla natura della materia che, in quanto tale, verrà valutata. 

Sono naturalmente presenti collegamenti con altre discipline (principalmente storia e geografia).

I materiali scaricabili

Rizzoli Education mette a disposizione alcuni strumenti da utilizzare in classe. Nel dettaglio, alcune schede tratte dai fascicoli di Educazione civica: materiali sulla nostra Costituzione sulla storia delle Costituzioni, l’educazione alla cittadinanza, gli obiettivi opportunamente analizzati e molto, molto altro.

Scuola primaria

In viaggio per crescere

Un progetto per educare alla cittadinanza con filosofia - di Luca Mori

Il progetto In viaggio per crescere nasce dalla volontà di trovare nuovi e stimolanti equilibri tra la parte informativa dell’educazione alla cittadinanza e la parte attiva, che dovrebbe consentire di mettere in opera le relative competenze: imparare a imparare, progettare, comunicare, collaborare e partecipare, agire in modo autonomo e responsabile, risolvere problemi, individuare collegamenti e relazioni, acquisire e interpretare informazioni. In viaggio per crescere è a cura di Luca Mori ed è presente in #CheMagie!, #CheStorie! e #CheSaperi!.

Leggi tutto

Risorse

Una Costituzione piena di bambini

Il volume di Anna Sarfatti per affrontare in forma giocosa gli articoli della nostra legge più importante

Leggi tutto

I WEBINAR DEDICATI