L'educazione alla cittadinanza

L'acqua: un bene prezioso

SS1

L’acqua è un bene comune dell’umanità, una risorsa primaria e sempre più preziosa tanto da essere ormai considerata alla stregua di un bene di consumo e per questo soggetta alle leggi del mercato. Se i rifiuti non vengono smaltiti correttamente, possono contaminare le falde acquifere o finire nei fiumi e poi in mare, con gravi conseguenze per l’ambiente marino. L’inquinamento delle acque è un fenomeno molto grave, che desta grande preoccupazione perché l’acqua è una risorsa fondamentale per la vita: senza acqua, nessuna forma di vita animale o vegetale può esistere e sopravvivere, inoltre essa è necessaria a soddisfare i bisogni della popolazione umana e delle attività agricole e industriali. In particolare, risulta preziosa l’acqua dolce, cioè quella che si trova in fiumi, laghi, ghiacciai e falde acquifere e che rappresenta solo il 3% dell’insieme delle acque del pianeta. Ecco alcuni semplici consigli che ti aiuteranno a contenere gli sprechi di acqua e anche a ridurre la spesa per la bolletta idrica:

preferire la doccia, che consuma in media 25 litri, alla vasca da bagno, che si riempie con 80 litri;

chiudere il rubinetto quando ti insaponi, lavi i denti o i capelli;

installare uno sciacquone a doppio pulsante, che consente uno scarico limitato;

accendere lavatrice e lavastoviglie solo a pieno carico;

raccogliere l’acqua piovana e quella prodotta dai climatizzatori e utilizzarla per innaffiare le piante;

conservare l’acqua con cui si è lavata la frutta e usarla per irrigare il giardino

 

Come affrontare il tema in classe con gli studenti? Eccoti un estratto del nostro volume di Educazione Civica che tratta l’argomento.