L'Esame di Stato
per la scuola secondaria
di secondo grado

Aggiornamenti, normative, novità

A partire da giugno 2019 entrerà in vigore il nuovo quadro normativo che riorganizza, in modo sensibile, la struttura dell’Esame di Stato nella scuola secondaria di secondo grado.
Il progetto, impostato dal D.Lgs n. 62 del 13/04/2017, identifica nuovi requisiti di accesso, ridefinisce l’influenza delle prove INVALSI e delle attività ASL, propone un nuovo assetto delle varie prove (che diventano più attinenti possibile al percorso di studi in atto), modifica le griglie di valutazione per l’attribuzione dei punteggi e molto altro.

Cosa cambia?

  • Cambiano i requisiti d’ammissione all’esame;
  • Il credito scolastico peserà di più;
  • La struttura e l’organizzazione dell’esame cambia;
  • Introduzione della prova mista;
  • Abolizione della terza prova;
  • Introduzione di prove standardizzate nazionali;
  • Cambiano i criteri di nomina e i requisiti dei Commissari d’esame.

Perché questi cambiamenti?

Il mondo cambia e noi cambiamo con lui. L’Esame di Stato nella scuola secondaria di secondo grado non può più prescindere dalle esigenze connesse con la circolazione dei titoli di studio nell’ambito dell’Unione Europea: deve infatti collegarsi al contesto internazionale, alle competenze e alle capacità che gli studenti devono avere per vivere da cittadini liberi e consapevoli, e per affrontare il mondo dello studio e del lavoro.

Su raccomandazione del Consiglio Europeo, le competenze chiave per l’apprendimento permanente riguardano diverse aree; da quelle prettamente legate a una determinata disciplina (competenza linguistica, alfabetica funzionale, competenze digitali e relative alle scienze e alla matematica…) a quelle personali e sociali (le competenze di cittadinanza, la consapevolezza ed espressione culturale, le capacità imprenditoriali e di apprendimento…), definite come una combinazione di conoscenze, abilità e atteggiamenti.

Le prove organizzate dal MIUR

Per dipanare le incertezze e iniziare a familiarizzare con il nuovo Esame di Stato, il MIUR organizza diverse Prove Nazionali, che si svolgeranno in date prestabilite, uguali per tutti gli Istituti.

  • Martedì 19 febbraio: Prima simulazione della prima prova scritta
  • Giovedì 28 febbraio: Seconda simulazione della prima prova scritta
  • Martedì 26 marzo: Seconda simulazione della prima prova scritta
  • Martedì 2 aprile: Seconda simulazione della seconda prova scritta
  • Mercoledì 15 maggio: Documento del consiglio di classe
  • Mercoledì 19 giugno: Prima prova scritta
  • Giovedì 20 giugno: Seconda prova scritta

L’offerta di Rizzoli Education per l’Esame di Stato

Come sempre, per far fronte alle novità introdotte dalla nuova normativa – che potrebbero spaventare non solo lo studente, ma anche il docente – Rizzoli Education offre una serie di strumenti pensati per facilitare il lavoro, grazie a una serie di manuali inseriti all’interno dell’offerta formativa, differenziata in base al tipo di scuola.

  • Per la prima prova scritta di italiano presentiamo il volume “Il nuovo Esame di Stato“, di Marta Sambugar e Gabriella Salà;
  • Per la seconda prova scritta nelle discipline economico aziendali, il volume “L’Esame di Stato 2019“, AA. VV.;
  • Per la seconda prova scritta per i Licei Classici alleghiamo una serie di simulazioni scaricabili gratuitamente;
  • Per quanto riguarda le discipline storiche, segnaliamo “La Storia nel nuovo Esame di Stato“, di Patrizia Becherini e Giovanni Casalegno.

E non solo: la casa editrice propone una serie di webinar dedicati all’argomento:

  • l’11 marzo la docente Paola Barale illustrerà le novità dell’Esame di Stato per le discipline economico-aziendali;
  • il 29 marzo la docente Olga Cirillo presenterà alcune direttive per sostenere la seconda prova scritta per i Licei Classici.

Nel nostro sito potete rivedere le registrazioni e scaricare le slide dei webinar tenuti dalla docente Patrizia Becherini, che ha introdotto le principali novità dell’Esame di Stato, distinguendo attentamente i requisiti e le peculiarità di ogni prova in relazione ai diversi tipi di istituto e focalizzandosi sulla prima prova scritta.

I volumi

L’Esame di Stato per la scuola secondaria di secondo grado

Il volume “La Storia nel nuovo Esame di Stato”

di Patrizia Becherini e Giovanni Casalegno

Il volume pensato per aggiornare i docenti circa le novità in ambito storico dell’Esame di Stato per la scuola secondaria di secondo grado

Leggi tutto

Risorse

Il volume “Il nuovo Esame di Stato”

di Gabriella Salà e Marta Sambugar

Per aiutare gli studenti ad arrivare preparati e consapevoli all’esame, Rizzoli Education e La Nuova Italia propongono Il volume “Il nuovo Esame di Stato“.

A disposizione dei docenti mettiamo l’indice e un estratto tratto dal libro.

Leggi tutto

SCARICA LE SIMULAZIONI DELLA SECONDA PROVA

La seconda prova scritta per i Licei Classici

Simulazioni, consigli e materiali

Rizzoli Education propone ai docenti e agli studenti del Liceo classico dei materiali per facilitare lo svolgimento della inedita II prova di esame mista latino-greco.

Leggi tutto

I NOSTRI WEBINAR

webinarvenerdì 29 marzo ore 16:30

La seconda prova del nuovo Esame di Stato al Liceo Classico

Scuola secondaria di secondo grado

con Olga Cirillo

webinarlunedì 11 marzo ore 16:30

Privato: Le novità dell’esame di Stato per le discipline economico-aziendali

Scuola secondaria di secondo grado

con Lucia Barale

webinarmercoledì 13 febbraio ore 16:30

Privato: Il nuovo Esame di Stato – La prima prova scritta

Scuola secondaria di secondo grado

con Patrizia Becherini

APPROFONDIMENTI

Il nuovo Esame di Stato per la scuola secondaria di secondo grado: la prima prova scritta

Le tipologie, gli ambiti, i cambiamenti

La prima prova ha l’obiettivo di accertare la padronanza della lingua italiana del candidato, e le sue capacità espressive, logico-linguistiche e critiche.

Leggi tutto

Il nuovo Esame di Stato per la scuola secondaria di secondo grado: il colloquio

Le novità del colloquio orale nella scuola secondaria di secondo grado

Attraverso il colloquio, la Commissione accerta il conseguimento del tuo profilo culturale, educativo e professionale.

Leggi tutto