Rivista Secondaria di primo grado Le umanistiche news | SS1 R-Edu Civica

Educazione alla salute in tempi di pandemia: spunti e materiali per il corso di storia della scuola secondaria di primo grado

Giovanna Zini

Secondaria di 1° grado - Storia

Tra i tanti ambiti in cui si declina l’insegnamento trasversale dell’educazione civica vi è l’educazione alla salute, la cui rilevanza è stata messa più che mai in evidenza dalla pandemia di Covid-19 in corso dai primi mesi del 2020. Nel programma di storia dei tre anni di scuola secondaria di primo grado si fa riferimento a più riprese alle maggiori pandemie e alle scoperte scientifiche che le hanno arginate, ma visto l’interesse attuale per queste tematiche può essere utile all’insegnante espandere i contenuti presenti nel manuale con materiali integrativi. In questo articolo proporremo dunque letture, materiali visivi, video esplicativi da affiancare al libro di testo. 

Video introduttivi

Sono numerosi online i filmati esplicativi utili a introdurre il tema della pandemia e ad ampliare i contenuti del manuale. 

Sul canale YouTube di Hub scuola avete a disposizione il video Storia e ambiente, malattie ed epidemie, https://www.youtube.com/watch?v=ua5IN0ANin8, che dagli esempi più antichi giunge fino a casi recenti di pandemia, trattando anche dell’importanza di prevenzione, igiene e vaccini. 

Un’ampia introduzione storica, dedicata alle grandi epidemie della storia, con gli studiosi Franco Cardini e Stefano Vella, si trova all’indirizzo storia https://www.youtube.com/watch?v=kWx1rv-Tu04&ab_channel=Rai.

Materiali interessanti, forse troppo complessi per una visione integrale ma da cui l’insegnante può trarre brani utili, si trovano sul canale YouTube di èStoria (ad esempio l’intervista allo storico Peter Heather https://www.youtube.com/watch?v=TyepChZKF9s) e su quello del Festival del Medio Evo di Gubbio.

Contenere, prevenire, curare: somiglianze tra ieri e ogg

Per approfondire il tema della prevenzione e del contrasto alle pandemie, può essere istruttivo mostrare, attraverso documenti diretti e testimonianze letterarie, le notevoli somiglianze tra ieri e oggi. Di fronte a un male per cui non esistono cure efficaci, le  possibili misure contenitive si ripresentano nei secoli: quarantene, chiusura delle città, divieti di spostamento e riunione, isolamento dei malati. Anche reazioni collettive e conseguenze sociali ed economiche (caccia ai responsabili, negazionismo, rassegnazione, fuga dalle città, crollo dei commerci) ricorrono nelle varie epoche. Documenti preziosi per illustrare queste analogie si trovano  in due saggi facilmente reperibili: Cristofano e la peste, di Carlo M. Cipolla, edito da il Mulino, e La vita al tempo della peste, di Maria Paola Zanoboni, Edizioni Mimesis. Tra le testimonianze letterarie, l’introduzione al Decamerone di Boccaccio e i capitoli 31 e 32 dei Promessi Sposi di Manzoni forniscono brani di straordinaria attualità. Il parallelo tra la Milano manzoniana e quella colpita da Covid19 è riassunto in un brillante articolo del Sole 24 ore, che si trova all’indirizzo https://www.econopoly.ilsole24ore.com/2020/03/12/covid-19-peste-nord/.

Per un’analogia più vicina nel tempo, risultano molto suggestive le fotografie in bianco e nero scattate durante la pandemia di influenza spagnola, reperibili ad esempio alla pagina web https://www.theatlantic.com/photo/2018/04/photos-the-1918-flu-pandemic/557663/.

Una svolta nella lotta alle epidemie: i vaccini

Vi è tuttavia una differenza essenziale tra l’epoca medievale e moderna e quella contemporanea nella lotta a epidemie e pandemie: la scoperta e l’uso dei vaccini. Su questo tema, tra storia e educazione alla salute, si concentrano due brevissimi filmati illustrati reperibili su YouTube, entrambi dedicati in particolare all’eradicazione del vaiolo, dalla scoperta di Edward Jenner fino alla dichiarazione ufficiale di scomparsa del virus, il primo sul canale della Regione Emilia Romagna (https://www.youtube.com/watch?v=ERtgFOyYjIQ), l’altro sul canale della rivista OggiScienza (https://www.youtube.com/watch?v=HYmUUfLYEdw). 

Articoli correlati