Webinar Mercoledì 13 Novembre ore 16:30

La peer education nella didattica della lettura e l’importanza della letteratura per ragazzi contemporanea

Scuola secondaria di primo grado

con Matteo Biagi

Contenuto del webinar

La peer education, strategia che si prefigge lo scopo di attivare un passaggio di conoscenze, di emozioni ed esperienze tra membri di pari status, si caratterizza come un’esperienza molto intensa e autentica. Anche nell’educazione alla lettura è importante incoraggiare esperienze di condivisione delle esperienze tra pari: Chambers, scrittore e formatore, individua nella condivisione dell’esperienza di lettura uno dei tre poli del reading circle, il processo che conduce il lettore, alla fine di un libro, a voler sperimentarne nuovamente il piacere. Per incoraggiare pratiche di condivisione tra pari, è importante conoscere la letteratura contemporanea di qualità, ovvero quelle storie che per temi, vissuti e linguaggio esercitano un’attrazione immediata verso i giovani lettori. Testi che non costituiscono un’antitesi alla lettura dei classici, ma piuttosto le preparano la strada, costruendo le competenze che servono a comprenderli in modo consapevole.

Il relatore

Matteo Biagi insegna nella scuola secondaria di I grado dal 2007. È l’ideatore e il coordinatore del sito www.qualcunoconcuicorrere.org, condotto da una redazione di ragazzi; svolge attività di formazione sull’educazione alla lettura in scuole e biblioteche e collabora con riviste (Libri Calzelunghe, Liber, L’Indice dei libri del mese), progetti nazionali (Libernauta) premi letterari (Liber, Laura Orvieto, Mare di Libri) e festival (Mare di Libri, Festivaletteratura, La città dei lettori).

Come partecipare

Partecipare ai webinar Rizzoli Education è semplicissimo: registrati al nostro sito, clicca sul pulsante “iscriviti” che trovi su questa pagina e segui la procedura. Riceverai una mail di conferma dell’iscrizione avvenuta con il link per accedere all’evento.

Nei giorni successivi al webinar ti manderemo l’attestato di partecipazione, all’indirizzo mail con il quale ti sei iscritto all’evento.

Vuoi essere aggiornato sugli altri webinar in programma, conoscere i relatori e gli argomenti trattati?

prossimi appuntamenti