Webinar

L’educazione estetica come strumento di cittadinanza

Scuola secondaria di primo grado

con Carlo Tamanini

Contenuto del webinar

Il filosofo francese Frederic Schiffter, nel suo libro Petite Philosophie du surf, sviluppa interessanti riflessioni sulla parola “sport” che, ricorda, deriva dal verbo “se déporter”: distrarsi dai compiti e dalle fatiche di tutti i giorni e anche dalla monotonia in cui ci si ritrova una volta portati a termine. Secondo Schiffter l’arte può essere considerata uno straordinario sport che educa lo sguardo, dà entusiasmo e una ventata di benessere. L’educazione estetica allena nuovi sguardi consapevoli sul mondo. Per alimentare la sensibilità, aprire orizzonti e favorire il senso di libertà, i musei sono partner preziosi. Sono palestre dove allenare i nostri muscoli mentali, sperimentare la gioia della scoperta, diventare cittadini attivi.

Il relatore

Carlo Tamanini è il responsabile dell’Area educazione e mediazione del Mart. Da anni affianca la progettazione e il coordinamento delle attività pedagogiche del museo con la curatela di attività formative, di aggiornamento e di ricerca, in particolare sulle esperienze di educazione estetica maturate da artisti e designers. Ha curato studi e approfondimenti sul pensiero estetico di William Morris, Giovanni Segantini, del Bauhaus, del Monte Verità di Ascona, di Hundertwasser, di Pipilotti Rist.

 

 

prossimi appuntamenti