La guerra del soldato Pace

di Michael Morpurgo

Prima guerra mondiale: sul fronte occidentale le armate inglesi e francesi cercano di bloccare l’avanzata tedesca. Siamo nel 1916 e il conflitto si è ormai trasformato in una guerra di posizione: nelle trincee si vive in condizioni disumane. A volte i soldati disobbediscono ai loro superiori, rifiutandosi di eseguire ordini assurdi. Così, nel bilancio delle perdite umane causate dalla guerra, vanno aggiunti i soldati fatti fucilare dai loro superiori con l’accusa di tradimento. A questa dura realtà storica si ispira la vicenda del soldato inglese Thomas Pace e di suo fratello Charles. Thomas, detto Tommo, racconta in prima persona la sua vita nella solitudine di una drammatica notte, trascorsa nell’attesa di un destino inevitabile e doloroso. Il giovane ricorda l’infanzia, i familiari e, soprattutto, lo stretto legame col coraggioso fratello Charlie.

Per il piacere di comprendere 

– «Dentro il testo» aiuta a comprendere e analizzare gli avvenimenti, i personaggi, i sentimenti e l’ambiente in cui si svolge la storia.
– La sezione «Per approfondire» fa conoscere gli aspetti più tragici e assurdi della Prima guerra mondiale attraverso le testimonianze di chi l’ha vissuta in prima persona trattando, all’interno del volume, i seguenti argomenti:

1. Le principali date della Prima guerra mondiale;

2. Testimonianze. 

– La «Lettura globale» propone un riepilogo generale che facilita un giudizio complessivo personale e ragionato sul libro. 



Temi e Valori
– Non far cadere nel silenzio i fatti terribili accaduti durante la Prima guerra mondiale a soldati di ogni nazionalità a causa dell’arroganza di superiori, che esercitano la loro autorità in modo ottuso a scapito della vita di altri uomini.

“Per approfondire”: Testimonianze
Leggi il primo capitolo

Casa editrice Sansoni Anno di pubblicazione 1970

La guerra del soldato Pace

pagine 256 prezzo 10.90€ isbn 978-88-383-0672-3