Area scientifica Secondaria di secondo grado

Matematica e reti neurali

a cura di Curvilinea, cooperativa attiva nella divulgazione della matematica.

Scarica l'articolo in PDF

Nell’immaginario collettivo, le reti neurali sono spesso rappresentate come una serie di gruppi di pallini (neuroni) collegati in modo più o meno intricato. Questa immagine intuitiva nasconde una realtà ben più complessa e affascinante, dove ogni neurone “accende” una scintilla che si trasmette ai neuroni collegati, creando una catena di trasmissioni che parte dai neuroni di input e arriva a quelli di output. In termini matematici, questo processo descrive una funzione f(i1, i2, …, in) che produce come risultato i valori dei neuroni di output. Il nostro obiettivo è spiegare come si possa ricostruire questa funzione in modo chiaro e accessibile.

 

A cura di Curvilinea, cooperativa attiva nella divulgazione della matematica. www.curvilinea.org