Eventi Secondaria di secondo grado

Martedì 5 Ottobre ore 16:00 - 1 ora

La transizione ecologica e lo sviluppo sostenibile del suolo

Le Scienze Live

con  Ilaria Falconi

Rivolto alle/ai docenti della scuola secondaria di secondo grado

Intervento

Il  tema della riduzione delle emissioni climalteranti è senza dubbio centrale nel dibattito pubblico e nelle scelte politiche in ottica ambientale e l’agricoltura riveste, da questo punto di vista, un ruolo fondamentale in quanto tutelando e gestendo in modo sostenibile le riserve di carbonio organico esistenti nel suolo può svolgere la funzione di sequestro e assorbimento del carbonio stesso. 

La gestione del suolo, infatti, rappresenta un tassello fondamentale per raggiungere gli obiettivi del Green Deal Europeo quali neutralità climatica, ripristino della biodiversità, inquinamento zero, sistemi alimentari sani e sostenibili ed ambiente resiliente. È quindi parte integrante delle politiche, dei regolamenti e delle strategie dell’Unione Europea ed è ricompresa a pieno titolo nelle tre Convenzioni principali delle Nazioni Unite che riguardano la biodiversità (UNCBD), i cambiamenti climatici (UNFCCC) e la lotta alla desertificazione (UNCCD).

La sostenibilità del suolo riveste un ruolo centrale anche nell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite che si propone di anticipare al 2030 l’obiettivo di azzerare il consumo di suolo netto previsto dall’Unione europea per il 2050. Infatti l’obiettivo 15 dell’Agenda riguarda proprio la vita sulla terra e la protezione, il ripristino e l’uso sostenibile dell’ecosistema terrestre. Il target 11.3.1 si propone di allineare il consumo di suolo alla crescita demografica entro il 2030.

Il target 15.3, invece, si propone, entro il 2030, di combattere la desertificazione, ripristinare i suoli deteriorati, compresi i terreni colpiti da siccità e inondazioni, e raggiungere lo stato di neutralità nella degradazione del suolo su scala globale. La gestione del suolo, quindi, può essere definita sostenibile solamente se le attività antropiche sono in grado di supportare, incrementare, regolare i servizi ecosistemici forniti dal suolo, senza comprometterne la funzionalità e la biodiversità. 

Relatrice

Ilaria Falconi – Tecnologa di ricerca di terzo livello al CREA (Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria) presso il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, collaboratore di redazione Teknoring e consigliere nazionale della Società Italiana di Geologia Ambientale con laurea in Scienze ambientali, specializzazione in Monitoraggio e riqualificazione ambientale, master in Analisi e mitigazione del rischio idrogeologico e master in Europrogettazione europea.

Iscrizione

  • Ti ricordiamo che l'iscrizione è avvenuta correttamente solo se hai ricevuto il tuo biglietto via email. Una volta completata l'iscrizione, riceverai una mail di conferma con un link attivo, clicca sul link e verrai indirizzato su una pagina dalla quale potrai accedere allo streaming a partire dall'orario di inizio, cliccando sul tasto "partecipa".
  • Riceverai l'attestato di partecipazione entro una settimana lavorativa dal termine dell'evento su rizzolieducation.it/attestati/
  • Se non hai ricevuto il biglietto, ripeti l'iscrizione e completa la procedura entro le ore 23:59 del giorno dell'evento.
Non sei riuscito/a a iscriverti correttamente? Consulta la pagina FAQ

prossimi appuntamenti