Rivista Primaria Primaria news

Un Natale elettrizzante

di Gloria Ragni

Primaria
13 - DICEMBRE

Scarica l'articolo in PDF

Destinatari > Alunni dalla classe terza della scuola primaria
Discipline coinvolte > Tecnologia e arte
Obiettivo > Conoscere le caratteristiche di un circuito elettrico e costruirne uno
Artefatto > Biglietto natalizio con circuito elettrico

In questo articolo desidero anzitutto presentarvi le caratteristiche e le componenti di un circuito elettrico. 

Partiamo dalla definizione! Un circuito elettrico è un percorso chiuso in cui circola la corrente elettrica; è costituito da un materiale metallico (di solito il rame) e da una pila, che è un generatore di corrente elettrica.

La corrente parte dalla pila e va verso i fili elettrici ad essa collegati. I due punti ai quali si collegano i fili si chiamano poli elettrici: questi non sono interscambiabili, infatti uno è positivo (si indica con il segno +), l’altro è negativo (-).

Per completare il circuito serve un altro componente fondamentale che è l’utilizzatore, come – ad esempio – una lampadina.

Ecco come potremmo graficamente rappresentare un circuito:

A questo punto non ci resta che provare a costruirne uno!

Questo è il materiale di cui avremo bisogno: 2 cartoncini (uno di dimensione A4, l’altro – possibilmente verde – di dimensione A5), due pile CR2032, nastro di rame adesivo, qualche mini-led, matita e forbici.

In questo video potrete seguire i vari passaggi per realizzare il vostro biglietto di auguri con circuito elettrico.

Per questo appuntamento sul Magazine di Rizzoli è tutto! Vi auguro che questo Natale porti nella vostra vita tanta luce. 

L’autrice

Gloria Ragni
Insegnante di scuola primaria, promotrice del “fare per apprendere” e sostenitrice dell’utilizzo integrato del digitale nella didattica. Ha un blog didattico https://maestraglo.altervista.org e condivide su Instagram le sue avventure da maestra.

Elementi correlati